Salmu 51 Significatu Verse per Verse

0
1079

Oghje esploreremu Salmu 51 chì significa versu per versu è avemu a fiducia chì u spiritu santu ci aiuterà à fà ghjustizia à sta scrittura. Ghjustu prima di principià, preghemu. U nostru babbu celestiale, vi esaltemu per stu mumentu maravigliosu chì ci avete datu per vede una bella ghjurnata cusì, vi ringraziemu perchè site statu u nostru scudu è armadore, chì u vostru nome sia esaltatu. Signore, mentre andemu in a to parolla, preghemu chì u spiritu santu ci ministri a to parolla in nome di Ghjesù. Ci mettimu sottu à u cumandamentu di u santu fantasma, dumandemu chì tu ci insegni è rumpiate e cose per noi in nome di Ghjesù. Babbu, à a fine, ùn lasciate micca sta parolla contru à noi, invece per ella, siamu liberati da u putere di u peccatu in nome di Ghjesù.

Ai pietà di mè, o Diu,
Sicondu a Vostra benevolenza;
Sicondu a mansa di e vostre tenere misericordie,
Cancella e mo trasgressioni. Lavami bè da a mo iniquità,
È purificami da u mo peccatu. Perchè ricunnoscu e mo trasgressioni,
È u mo peccatu hè sempre davanti à mè. Contra tè, Tu solu, aghju peccatu,
È fattu stu male in a to vista-
Chì pudete esse truvatu ghjustu quandu Parlate,
È senza colpa quandu Ghjudicate. Eccu, sò statu fattu nasce in iniquità,
È in u piccatu a mo mamma m'hà cuncipitu. Eccu, Vulete a verità in l'internu,
È in a parte piatta Mi ferete cunnosce a saviezza. Purgami cù issopo, è saraghju pulitu;
Lavami, è saraghju più biancu cà a neve. Fatemi sente gioia è gioia,
Chì l'osse chì avete rotte possinu rallegrassi. Oculta a Tua faccia da i mo peccati,
È sguassate tutte e mo iniquità. Crea in mè un core puru, o Diu,
È rinnuvate un spiritu fermu in me. Ùn mi scacciate micca da a vostra presenza, È ùn mi pigliate micca u to Spìritu Santu. Restaura mi a gioia di a to salvezza,
È sustene mi da u vostru Spìritu generosu. Allora insegneraghju à i trasgressori i vostri modi,
È i piccatori saranu cunvertiti in Tè. Liberami da a colpa di u sangue, O Diu,
U Diu di a mo salvezza,
È a mo lingua canterà à voce alta di a Vostra ghjustizia. O Signore, apre e mo labre,
È a mo bocca mostrerà e to lode. Per Voi ùn vulete micca u sacrifiziu, altrimenti a daraghju;
Ùn vi piace micca in brusgia. I sacrifici di Diu sò un spiritu rottu, Un core rottu è contritu-
Quessi, o Diu, ùn disprezzarete micca. Fate u bè in u vostru bonu piacè à Sion;
Custruisce i muri di Ghjerusalemme. Allora sarete cuntentu di i sacrifici di a ghjustìzia,
Cù olucaustia è olucaustia sana;
Allora offriranu toru nantu à u vostru altare.


U Salmu 51 parla di u vulume di qualchissia chì si hè vultulatu in a tossica di u peccatu per longu. Qualchissia chì a so vita è a so esistenza sò state sbandite da u putere di u peccatu. Stu Salmu parla di vulume di qualchissia chì vole a ghjustizia in forma cruda, qualchissia chì ùn si vede micca cum'è una persona degna davanti à Diu. Stu Salmu riflette a vita di qualchissia chì prega à Diu di misericordia.

Per una megliu cunniscenza, analizzemu stu libru di Salmu in versi.

Ai pietà di mè, o Diu,
Sicondu a Vostra benevolenza;
Sicondu a mansa di e vostre tenere misericordie,
Cancella e mo trasgressioni. Lavami bè da a mo iniquità,
È purificami da u mo peccatu.

Questi primi versi di e Scritture riflettenu a vita di qualchissia chì supplica a misericordia. Ai pietà di mè secondu a to misericòrdia, secondu a mansa di e vostre tenere misericordie. A misericordia di u signore hè senza fine. U libru di u Salmu 136 dice di ringrazià u signore perchè hè bonu è a so misericordia dura per sempre. A misericordia di u signore ùn hà fine.


U secondu versu riprisenta chì solu Diu hè capace di lavà u nostru peccatu per mezu di u sangue di u so Figliolu unicu Ghjesù Cristu. Hè u sangue di Cristu chì basta à lavà l'iniquità. Stu versu ricunnosce chì nunda altru pò lavà u peccatu di l'omu eccettu Diu.

Perchè ricunnoscu e mo trasgressioni,
È u mo peccatu hè sempre davanti à mè. Contra tè, Tu solu, aghju peccatu,
È fattu stu male in a to vista-
Chì Siate truvatu ghjustu quandu Parlate, È senza colpa quandu Ghjudicate.

A Scrittura dice in u libru di i pruverbii, quellu chì piatta u so peccatu pererà ma quellu chì li cunfessa è li abbandona truverà misericordia. U primu passu per uttene u perdonu hè di ricunnosce chì avete fattu piccatu. U nostru peccatu hè davanti à Diu è contr'à ellu avemu tutti piccatu.

Diu hè ghjustu è ghjustu. Ùn punisce nè rimpruverà a ghjente per ùn avè fattu nunda. Ch'è tù sia ritruvatu ghjustu quandu si parla è senza colpa quandu si ghjudica.

KINDLY WATCH OVERYDAYPRAYERGUIDE TV SU YOUTUBE
SUBSCRIBI ARA
Eccu, sò statu fattu nasce in iniquità,
È in u piccatu a mo mamma m'hà cuncipitu. Eccu, Vulete a verità in l'internu,
È in u piattu parte Mi farete cunnosce a saviezza.

Questu hè per enfatizà u fattu chì ereditemu u peccatu da i nostri genitori, cum'è u mondu hà ereditatu u peccatu da u primu omu Adam. Ancu l'utru chì hà un figliolu durante nove mesi hè cuntaminatu è pienu di peccatu. U libru di Rumani dice di tutti anu fattu piccatu è mancanu a gloria di Diu.

Diu si rallegra di a verità ancu in a parte interna. Ciò significa chì a nostra genuinità ùn deve micca esse una cosa publica solu, duvemu esse veri è veri cù e nostre cunfessioni ancu quandu nimu ùn guarda.

Purgami cù issopo, è saraghju pulitu;
Lavami, è saraghju più biancu cà a neve. Fatemi sente gioia è gioia,
Chì l'osse chì avete rotte possinu rallegrassi. Oculta a Tua faccia da i mo peccati,
È sguassate tutte e mo iniquità.

Finu à quandu ci hè una purga, ùn ci hè micca pulizia. Intantu, l'isopo significa u sangue di Ghjesù. Nunda altru pò lavà u nostru peccatu, ma u sangue di Ghjesù. Nunda ùn ci pò fà più bianchi cà a neve eccettu u sangue di Ghjesù.

Quandu simu purgati da u sangue di Cristu diventemu una nova creazione è e cose vechje sò passate. U visu di u Signore serà piattu da u nostru peccatu mentre sò stati lavati da u preziosu sangue di Cristu.

Ùn mi scacciate micca da a vostra presenza,
È ùn pigliate micca da mè u vostru Spìritu Santu. Restaura mi a gioia di a to salvezza,
È sustene mi da u vostru Spìritu generosu. Allora insegneraghju à i trasgressori i Vostri modi, È i piccatori saranu cunvertiti in Tè.

Quandu a carica di u peccatu hè troppu in a vita di un omu, una tale persona serà cacciata. Hè perchè l'ochji di u signore sò troppu ghjusti per vede u peccatu. Sàulu hà cuminciatu à avè prublemi quandu prufonda e mani in u peccatu. U spiritu di Diu era cun Saul, ma quandu u peccatu intrì, u spiritu di u signore hà liberatu a so vita è hè statu turmintatu da un spiritu malignu.

Mantene mi cù u vostru spiritu generosu quì significa sustene mi cù u vostru spiritu santu. A Scrittura dice chì quandu u putere chì hà risuscitatu u Cristu da i morti stà in voi, hà da accelerà u vostru corpu murtale. U nostru corpu deve esse rinfurzatu da a putenza di u spiritu santu.

Liberami da a colpa di u sangue, O Diu,
U Diu di a mo salvezza,
È a mo lingua canterà à voce alta di a Vostra ghjustizia. O Signore, apre e mo labre,
È a mo bocca mostrerà e to lode.

Quandu simu pisati da a putenza di u peccatu, a maiò parte di e cose ciò chì face u diavulu hè di purtà culpabilità in u nostru core. Questa culpabilità ci impedirà ancu di perseguite a salvezza in Cristu Ghjesù perchè sentimu chì a carica di u nostru peccatu hè troppu di ciò chì Diu pò perdunà.

Hè ciò chì hè accadutu à Ghjuda Iscariotta. Hè statu cunsumatu da a culpabilità di ciò ch'ellu hà fattu è à a fine, invece di ellu per circà u perdonu, hà pigliatu a so vita.


Per Voi ùn vulete micca u sacrifiziu, altrimenti a daraghju;
Ùn vi piace micca in brusgia. I sacrifici di Diu sò un spiritu rottu, Un core rottu è contritu-
Quessi, o Diu, ùn disprezzarete micca.

Sò finiti i tempi quandu Diu si rallegra di l'offerta brusgiata. U sangue di u muntone o di u toru ùn hè più preziosu. Ci hè un sangue chì hè più preziosu cà u sangue di muntone o di toru, hè u sangue di Ghjesù.

A Scrittura dice chì i sacrifici di Diu sò un spiritu rottu, rottu è un core contritu chì Diu ùn disprezzarà. Ciò significa, quandu preghemu à Diu per u perdonu, duvemu avè un core spezzatu, un core chì si sente sobriu per u male chì hè statu commessu è un veru pentimentu deve seguità. Quessi sò i sacrifici chì Diu si rallegra, ricordate chì a scrittura dice chì Diu ùn vole micca a morte di u piccatore, ma u pentimentu per mezu di Cristu Ghjesù.

Fate u bè in u vostru bonu piacè à Sion;
Custruisce i muri di Ghjerusalemme. Allora sarete cuntentu di i sacrifici di a ghjustìzia,
Cù olucaustia è olucaustia sana;
Allora offriranu toru nantu à u vostru altare.

Questu hè un suppliciu à Diu per ùn impedisce e cose belle in a nostra vita per via di u peccatu. Ci sò e volte chì u peccatu ferma a manifestazione di a gloria di Diu in a vita di un omu. Sta parte di u Salmu supplicheghja chì Diu fessi u bè in u so piacè à Sion.

A vostra vita hè u Sion, a vostra carriera, educazione, matrimoniu, relazione è tuttu ciò chì vi preoccupa hè u Sion. U sacrifiziu chì offrirete nantu à l'altare di u Signore hè Thanksgiving.
 
 
 

 


articulu PreviousLezione Da Amparà Da u Salmu 150
articulu NextCumu superà a crisa finanziaria cum'è cristiani
Mi chjamu Pastore Ikechukwu Chinedum, sò un Omu di Diu, chì hè passiunatu da a mossa di Diu in st'ultimi ghjorni. Credu chì Diu hà abilitatu ogni credente cun stranu ordine di grazia per manifestà a putenza di u Spiritu Santu. Credu chì nisun cristianu ùn deve esse oppressu da u diavulu, avemu u Puteru di campà è di marchjà in duminiu per mezu di e Preghiere è a Parolla. Per ulteriori informazioni o cunsiglii, pudete contattami à chinedumadmob@gmail.com o Chatami in WhatsApp è Telegram à +2347032533703. Inoltre mi piacerà Invitarvi à unisce à u nostru Putente Gruppu di Preghere 24 Ore in Telegram. Cliccate nantu à stu ligame per unisce avà, https://t.me/joinchat/RPiiPhlAYaXzRRscZ6vTXQ. Diu ti benedica.

PASSATE una risposta

Piacce u vostru cummentariu!
Introduzate u vostru nome quì

Stu situ utilizeghja Akismet per reducisce u puzzicheghju. Sapete ciò chì i dati di i vostri dati è processatu.